Contratto Nazionale Lavoro Dipendenti Studi Professionali



 

La C.I.P.A. insieme alle altre sigle sindacali, Conprofessioni, CGIL-FILCAMS,Confedertecnica, FISASCAT, UIL UILTUC, ha siglato il Contratto Nazionale di Lavoro per i Dipendenti degli Studi Professionali.

Per iniziativa della CIPA, si è costituito a Roma, presso la sede della Confederazione, un comitato di Iniziativa per i problemi dei Professionisti e degli Artisti. Il Comitato si propone quanto segue:

- Recepire e sostenere, nelle sedi competenti (Governo - Regioni – Parlamento – Enti Pubblici, ecc.) le istanze promozionali e di tutela della varie categorie dei Professionisti e degli Artisti.

- L’azione del Comitato riguarda sia le Professioni Tradizionali (Avvocati – Architetti – Commercialisti – Ingegneri – Medici, ecc.) sia le Professioni Emergenti, le quali, avendo maturto una qualificazione professionale adeguata alle esigenze attuali della società, aspirano ad ottenere il riconoscimento di un Albo Professionale.

- Il Comitato svolge la sua opera anche in collegamento con gli Ordini ed i Colleghi Professionali delle varie categorie. - Fanno parte del Comitato rappresentanti delle varie categorie professionali ed esperti dei problemi specifici da esaminare.

 

 

LA DICHIARAZIONE DI PRESA D’ATTO DEL MINISTERO DEL LAVORO circa la positiva conclusione delle trattative per il rinnovo del CCNL stipulato in data 3 maggio 2006, cosi come riportata nello specifico VERBALE del 6 settembre 2006 sottoscritto dalle parti in Sede di Ministero del Lavoro.

 

Visto L’AVVISO COMUNE E LE LINEE GUIDA ( sul ruolo e le sinergie del sistema paritetico/bilaterale sugli ammortizzatori sociali) e sul Welfare contrattuale e le linee guida per la gestione degli effetti della crisi nel settore degli studi – delle attività e dei servizi professionali nel territorio) stipulati in data 12 maggio 2009.

 

Il Contratto di Lavoro – che sarà stipulato entro l’anno corrente – interessa gli Studi Professionali (anche se gestiti in maniera associativa) delle categorie seguenti: architetti, avvocati e procuratori legali, biologi, consulenti del lavoro, dottori commercialisti, geologi, geometri, ingegneri, investigatori, medici, notai, periti industriali, ragionieri, veterinari.

 

La CIPA rappresenta unitariamente queste categorie di professionisti, nell’esercizio dei diritti sindacali sanciti dalle vigenti leggi e dalla Costituzione.

 

 L’applicazione dei Contratti stipulati negli anni precedenti non ha determinato controversie collettive sul piano sindacale. Si sono verificate, peraltro, vertenze individuali in sede giudiziaria, che sono state risolte, in taluni casi, anche con l’intervento della CIPA.

 

 

 

- Contratto Nazionale Lavoro dei Dipendenti degli Studi Professionali anno 2011 (pdf)


- Contratto Nazionale Lavoro dei Dipendenti degli Studi Professionali anno 2015 (pdf)